Una dichiarazione di amicizia e di fratellanza per i prossimi decenni, firmata dai due sindaci di Caltanissetta e Rochester, ha suggellato la trasferta della delegazione nissena in America. Una settimana densa di incontri durante la quale i rappresentanti dl Comitato promotore per il gemellaggio con Rochester hanno abbozzato accordi di intese culturali, didattiche, turistiche ed economiche per valorizzare il territorio nisseno. La cena di gala con il sindaco di Rochester Lovely Warren ha rappresentato il momento più importante del viaggio in America della delegazione nissena, soprattutto per gli intenti propositivi annunciati dalla stessa Warren sulle opportunità del gemellaggio con Caltanissetta. Il sindaco di Rochester, infatti, ha avuto un confronto costruttivo con il sindaco Giovanni Ruvolo, i rappresentanti del Comitato promotore per il gemellaggio con Rochester Alida e Titti Marchese, il presidente del consiglio comunale Leyla Montagnino e il presidente del Consorzio universitario nisseno Emilio Giammusso.

Leggi tutto: Una dichiarazione di amicizia e di fratellanza per i prossimi decenni

Nelle foto gli appuntamenti dedicati alla promozione del territorio nisseno nel corso degli incontri nella sede di “Visit Rochester”, l’ufficio del turismo, dove il sindaco Giovanni Ruvolo e la rappresentante delDistretto Valle dei Templi Sofia Pilar Di Buono, hanno presentato il progetto “E-migrantes”, che punta ad attirare turisti al centro della Sicilia attraverso le sue numerose opportunità gastronomiche, culturali e storiche.  E’ seguito un altro incontro sempre di carattere promozionale nella sede della “Rochester Business Alliance”, la Camera di commercio regionale, dove la delegazione nissena – di cui faceva parte anche la presidente del consiglio comunale Leyla Montagnino - ha donato alcuni esempi di prodotti gastronomici nisseni che potrebbero essere immessi nella zona di Rochester. Sempre nella stessa giornata del 9 ottobre la delegazione, composta anche dal presidente del Consorzio universitario nisseno Emilio Giammusso, di cui fa parte anche il Comune, ha visitato il St. John Fisher college e  il Monroe comunity college (Mcc) per instaurare rapporti di interscambi culturali tra universitari di Caltanissetta e Rochester. Sono state discussi eventuali accordi e abbozzati progetti concreti di collaborazione con il Monroe comunity, al punto che una delegazione del college verrà a fine marzo a Caltanissetta per verificare le reali opportunità di interscambio. In quell’occasione ci saranno altri rappresentanti della comunità di Rochester che saranno accompagnati nel capoluogo da Micheal Leach, capo di gabinetto del sindaco Micheal Lamb.

Leggi tutto: La delegazione nissena in azione a Rochester

Sono in corso di svolgimento le iniziative organizzate per il 50° anniversario del gemellaggio tra Caltanissetta e Rochester, città americana dello Stato di New York, dove vivono migliaia di cittadini d'origine nissena.

Sette giorni intensi pieni di appuntamenti, iniziative e incontri istituzionali, per rinsaldare un rapporto di scambio culturale e commerciale tra Caltanissetta e la città americana sorto nel 1965.

La delegazione è composta dal sindaco Giovanni Ruvolo, dalla presidente del Consiglio comunale Leyla Montagnino, dalle responsabili del comitato promotore Alida e Titti Marchese, dal giornalista Enrico De Cristoforo, dal fotografo Gaetano Camilleri, dall'artigiano Salvatore Amorelli, dalla delegata dell'associazione Culturscambi Adriana Scibetta, dalla dirigente del Liceo Classico Ruggero Settimo Irene Collerone, dal presidente del Consorzio Universitario di Caltanissetta Emilio Giammusso, dal Capitano emerito della Real Maestranza Pasquale Tramontana, dallo studente che ha partecipato al programma "Exchange" Italo Scarlata, dalI'insegnante dell'IIS Di Rocco indirizzo alberghiero Emanuela Petix, dalla rappresentante del progetto E_Migrantes del Distretto Turistico Valle dei Templi, Sofia Pilar Di Buono, e Alessandro Amore.

Il programma è così articolato:

Leggi tutto: 50° anniversario del gemellaggio tra Caltanissetta e Rochester

Questo sito web è stato realizzato dalla società Skerma www.skerma.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi altre informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione