SPORTCITY MEETING: IL 25 GIUGNO, IN SICILIA, IL PRIMO APPUNTAMENTO REGIONALE SI SVOLGE A CALTANISSETTA


Dopo il grande successo della prima edizione dello Sportcity Meeting nazionale di Salsomaggiore, dove oltre cento rappresentanti istituzionali nazionali e regionali si sono confrontati sullo sviluppo del benessere delle città, il prossimo 25 giugno sarà il turno del primo appuntamento regionale, che si svolgerà a Caltanissetta.
Con l’avvicinarsi dell’evento clou dell’anno, lo Sportcity Day del 17 settembre prossimo, Fondazione Sportcity ha pensato di organizzare dei meeting in ogni singola regione, per approfondire le tematiche sulle quali poggia le basi il lavoro della fondazione ma con le peculiarità dei territori specifici e anche per presentare il grande evento di settembre. La Sicilia, che vanta già la partecipazione di ben 14 città allo Sportcity Day, è la prima regione ad ospitare l’incontro territoriale. Si è scelta Caltanissetta come location vista la disponibilità dell’amministrazione comunale ad ospitare il meeting.
Oltre ai padroni di casa, il sindaco, Roberto Gambino, e gli Assessori, il 25 giugno saranno presenti gli esponenti delle altre città siciliane che sono già scese in campo, ma anche quelli che vorranno approfondire la conoscenza della mission della Fondazione e aderire al progetto di “sportivizzazione” urbana. Ad accogliere i convenuti nella splendida cornice del Teatro Regina Margherita, sarà il Presidente della Fondazione, Fabio Pagliara, insieme al delegato regionale Giuseppe Leanza, al Sindaco Roberto Gambino, al vice sindaco e Assessore al turismo Grazia Giamusso, e all’Assessore allo sport Fabio Caracausi. Tanti gli ospiti e i relatori attesi oltre gli amministratori locali, tra i quali il Vice Presidente Vicario del CONI Sicilia, Enzo Falzone, il velocista olimpico di Sydney 2000 Francesco Scuderi e il Presidente dell’ANCI Sicilia Paolo Amenta, che è anche Sindaco di Canicattini Bagni.
A condurre il susseguirsi dei panel che si alterneranno sul palco, intervallati anche da collegamenti in video, sarà il giornalista sportivo Giovanni D’Antoni. I lavori avranno inizio alle ore 10,00 e termineranno alle 17,30 ed è prevista una pausa intorno alle 13,00, per una visita guidata alla mostra di Giuseppe Veneziano, artista di fama internazionale, a cui seguirà un momento di rinfresco prima della ripresa dei lavori.