UN PUNTO RISTORO ALL’INTERNO DELLA VILLA AMEDEO. LA GIUNTA APPROVA LE LINEE GUIDA E DISPONE L’ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA PER LA LOCAZIONE DEI LOCALI


La giunta comunale guidata dal sindaco Roberto Gambino, con la Deliberazione n. 94 dello scorso 11 ottobre, al fine di valorizzare Villa Amedeo, uno degli spazi verdi più estesi della città e polmone verde del centro storico di Caltanissetta, ha stabilito le linee guida e dato mandato agli Uffici comunali competenti di avviare le procedure per affittare dei locali posti al suo interno, da destinare a punto ristoro e annessi servizi igienici.

La Deliberazione della Giunta stabilisce che la locazione dovrà avere una durata di sei anni, rinnovabile, e che al locatario spetteranno gli oneri di manutenzione delle aree a verde e la custodia e pulizia dei bagni pubblici al servizio della Villa.

I locali che l’Amministrazione comunale intende affittare affinché si crei un punto di ristoro all’interno della Villa Amedeo – uno dei luoghi più frequentati dai cittadini nisseni che recentemente è stata ristrutturata e rinnovata di tutti i giochi dedicati ai bambini – sono posti nella parte terminale del giardino pubblico, adiacenti ai locali dell’ASP di Caltanissetta.

A breve gli Uffici comunali competenti predisporranno gli atti di gara per l’affidamento, tramite procedura pubblica, ai sensi del vigente Regolamento comunale di gestione dei beni immobili, approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 38 del 14/11/2019.